Professori di poesia

/ Ottobre 6, 2011/ Mosche in bottiglia/ 8 comments

In un articolo pubblicato sul Corriere della Sera del 2 ottobre a commento del libro, bellissimo, di Anna Maria Carpi L’asso nella neve(Transeuropa), Alfonso Berardinelli, con il tono sferzante di chi vuole lanciare il sasso nello stagno ma non intende nascondere la mano né ammette dubbi sulla serietà delle sue affermazioni, lancia alcune provocazioni sulle quali chi si occupa a

Read More

Caproni: un bicchiere, una stringa

/ Ottobre 2, 2011/ Mosche in bottiglia/ 2 comments

  In una conversazione della prima metà degli anni Sessanta, raccolta da Ferdinando Camon nel prezioso volume Il mestiere di poeta, pubblicato allora presso l’editore Lerici e poi riedito nel 1982 da Garzanti, Giorgio Caproni afferma che l’unica “linea di svolgimento” che è possibile intravedere nei suoi versi è “la linea della vita”: “il gusto sempre crescente, negli anni –

Read More

POESIE di Claudio Damiani (Fazi Editore)

/ Ottobre 1, 2011/ Recensioni/ 0 comments

Sotto il titolo di Poesiel’editore Fazi, in una elegante pubblicazione, raccoglie una scelta antologica delle liriche di Claudio Damiani, che racchiude versi che vanno dal primo libro Fraturno del 1987 ai più recenti Attorno al fuoco (2006) e Sognando Li Po (2008), fino a comprendere un gruppo di poesie inedite, riunite sotto il titolo di Il fico sulla fortezza. Gli

Read More

Troppi rumori

/ Settembre 29, 2011/ Poesie/ 0 comments

Troppi rumori intorno, troppe urla, troppi che sanno, che non hanno dubbio, sempre all’assalto, ma com’è che fanno a non ferirsi mai, sempre gridando una certezza, l’unica, evidente, se non capisci niente, allora zitto urlano zitto a tutti gli altri, è scritto facile da capire anzi banale, vince chi urla, vince chi ti assale, non c’è mistero, se tu resti

Read More

ITALY

/ Settembre 25, 2011/ Mosche in bottiglia/ 0 comments

L’avvenimento di per sé non è particolarmente significativo (se non per me, forse), ma si presta ad alcune considerazioni. Qualche giorno fa ho letto il poemetto Italy di Giovanni Pascoli al teatro Manzoni di Pistoia, davanti a un centinaio di persone. Mi accompagnava nell’impresa, piuttosto ardua e affascinante, il contrabbasso di Alessandro Antonini. Nel corso della lettura, ho potuto avvertire

Read More

NEL TEMPO DELLA MADRE di Elio Pecora (La Vita Felice)

/ Settembre 22, 2011/ Recensioni/ 1 comments

In un’epoca così avara di maestri, Elio Pecora è un riconosciuto punto di riferimento per generazioni di poeti. E mentre la conquista della cosiddetta visibilità è oggi obiettivo che si ottiene a suon di urla e spintoni, Pecora s’è ritagliato questo suo ruolo attraverso i suoi modi sempre civili e contenuti, un fare costumato e appartato, segno di una gentilezza

Read More

Massimo due

/ Settembre 18, 2011/ Mosche in bottiglia/ 2 comments

Bisognerebbe smettere di dire che un secolo regala ad un popolo un solo poeta, al massimo due. Che i poeti veri si contano sulle dita di una mano. C’è forse qualcuno che si preoccupa di contare quanti narratori nascano in un secolo, o quanti scultori, medici, astronomi? La poesia così sembra debba essere qualcosa di sacro e di estremamente lontano.

Read More

ADDIO AL CALCIO di Valerio Magrelli (Einaudi)

/ Settembre 14, 2011/ Recensioni/ 2 comments

Negli ultimi anni Valerio Magrelli ha dedicato un’attenzione costante e si direbbe crescente alla prosa, rifuggendo dalle forme del racconto e del romanzo, e dedicandosi invece a brevi scritti concentrati e quasi epigrammatici, che ruotano intorno a un unico argomento. A partire dal 2003 si sono susseguiti tre volumi di prose, intervallati dall’unica raccolta di poesie Disturbi del sistema binario,

Read More

VOI di Umberto Fiori (Mondadori)

/ Settembre 13, 2011/ Recensioni/ 0 comments

La poesia italiana degli ultimi anni si è mossa spesso all’interno di luoghi asfittici, negli ambiti piuttosto ristretti segnati dal pronome “io”, scanditi da riferimenti fortemente individuali, da questioni interiori, difficilmente decodificabili da tutti coloro che di questa privata geografia non conoscano le coordinate. Al lettore è stato spesso richiesto, in nome della volontà di sondare territori intimamente inaccessibili, di

Read More

/ Settembre 12, 2011/ Mosche in bottiglia/ 2 comments

La poesia è un’attività che nasce nella solitudine, ma ha bisogno degli altri per poter dire di esistere. Ancora prima di essere scritta, senza la presenza degli altri – muta, inconsapevole, eppure necessaria – la parola non può diventare poesia. In seguito, una poesia si può dire sia stata composta solo quando ci sono altri a comprenderla.

Mosche

/ Settembre 11, 2011/ Mosche in bottiglia/ 0 comments

Mosche in bottiglia è il titolo di una raccolta di poesie di Leonardo Sinisgalli, pubblicata nel 1975. E’ un libro che ho amato e amo molto. Spero che Sinisgalli dal suo posto ultramondano (esisterà nell’aldilà un giardino per i poeti ingegneri?) non se ne abbia a male se uso le sue parole per dare un nome a questo blog. In fondo,

Read More