Please follow & like us :)

Articoli recenti

  • Il canarino

    (versi fischiati a Saba) nel mondo dei volatili mi perdo U. S.   Hai chiuso tante volte la finestra perché volasse nella stanza angusta il canarino, forse gli fischiavi per…

  • COMICA FINALE

    (tre poesie per Laurel and Hardy) Sessanta anni fa, il 7 agosto del 1957, moriva Oliver Hardy. Aveva 65 anni. Negli ultimi tempi era stato vittima di un infarto e…

  • Natalia Ginzburg, le parole da non gridare

    “Noi siamo cinque fratelli. Abitiamo in città diverse, alcuni di noi stanno all’estero e non ci scriviamo spesso. Quando c’incontriamo, possiamo essere l’uno con l’altro indifferenti o distratti. Ma basta,…

  • IL MATTINO DI DOMANI di Renzo Paris (Elliot)

    Renzo Paris confessa che le terzine, delle quali si compone la sua più recente raccolta di poesie Il mattino di domani, pubblicata da Elliot, sono “intrise” di quella che chiama…

  • SULITA’ di Nino De Vita (Mesogea)

    La poesia di Nino De Vita è sorprendente. E’ insieme antica e modernissima, si ciba di un dialetto in uso, e forse neppure più tanto, in un territorio geograficamente piuttosto…

  • LA TENEREZZA di Gianni Amelio

      Dice un poeta arabo: la felicità non è una meta da raggiungere, ma una casa in cui tornare. Sembrerebbe racchiuso nella frase che pronuncia commossa Elena, la figlia dell’anziano…

  • PLATONE! di Francesco Bargellini (Aragno)

      Non può essere messa in dubbio l’affermazione che voglia sottolineare il legame esistente, sul piano etico innanzitutto, tra filosofia e poesia: la ricerca di una ragione che spieghi l’esistenza,…

  • PARLAVANO DI ME in prima nazionale al teatro Bolognini di Pistoia

    Parlavano di me, il mio racconto che dà il titolo alla raccolta pubblicata dall’editore Effigi nel 2015, diventa un testo teatrale e approda sulle tavole del palcoscenico. L’Associazione culturale Isole…

  • IL NOME DELLA FIGLIA DI SAFFO di Jesper Svenbro (Settegiorni Editore)

      Jesper Svenbro è un poeta che tende a rimuovere le distanze: siano esse quelle fisiche o geografiche esistenti tra territori lontani, oppure le differenze che si manifestano tra ambienti…

  • Umana, troppo umana: una poesia per Marilyn

    L’editore Aragno ha recentemente pubblicato l’antologia di poesie Umana, troppo umana, dedicata a Marilyn Monroe, in occasione dei novanta anni dalla nascita. Questo è il mio contributo al volume, curato da Fabrizio Cavallaro e…